CONSIGLI UTILI per una vacanza PERFETTA!

 Consigli Utili

Una vacanza è un periodo di meritato relax per tutti. Almeno una volta all’anno se si riesce dovremo prenderci un settimana per noi e per la nostra famiglia in completo relax, spegnendo il telefono e senza pensare a nulla.

Siamo appena tornati dalla nostra prima vacanza e abbiamo seguito questi punti,(che vogliamo condividere con voi), per far sì che la nostra vacanza fosse perfetta.

1. Non esporsi al sole nelle ore più calde. 
Vi consigliamo di evitare le ore più calde o di stare riparati (all’ombra) perché il rischio d’insolazione e colpo di sole sono molto elevate.
Munitevi di occhiali da sole e cappellino e tuffatevi più volte in acqua.

2. Bere molto.
Solitamente beviamo molto soprattutto acqua nei mesi più caldi, in vacanza è un punto ancora più importante da non sottovalutare perché il rischio di disidratazione è maggiore.
Oltre all’acqua vi consigliamo delle bibite fresche, granite, gelati o gli integratori di sali minerali solo se praticate uno sport, e non dimenticate le bibite all’aloe (di cui abbiamo già parlato) perché sono dissetanti e rinfrescanti.
http://puntidivista12.blogspot.it/2016/04/aloe-vera.html

3. Fare il bagno almeno dopo 3 ore.
Dopo un pranzo abbondante o meno, bisogna “riposare” per digerire, fare il bagno dopo le 3 ore canoniche diminuisce il rischio di congestione.

4. Scegliere il posto “giusto” per fare la vacanza.
Sembra banale ma questo consiglio è (forse) il più importante, solitamente si sceglie di trascorrere le vacanze in un posto che già conosciamo, in cui abbiamo trascorso le vacanze da piccoli, o in un posto totalmente sconosciuto.
Noi abbiamo scelto la prima opzione e cioè passare le nostre vacanze in un posto “magico” Finale Ligure. In questa località ho passato 15 estati, quindi mi sento legato in modo particolare, tornarci dopo 15 anni è stato parecchio emozionante, e rivedere la città con i suoi panorami, la chiesa, l’arco in piazza Spagna, la data con i fiori, la torretta medievale, il molo, i 2 bagni in cui mi divertivo, gli alberghi che c’erano ancora e Finalborgo.
Il posto giusto deve soddisfare in pieno le nostre aspettative.

5. La compagnia “giusta” per una vacanza “giusta”.
Certo! La compagnia in vacanza ce la ricorderemo per sempre, parenti, o amici, se riusciamo ad andare d’accordo tutto andrà liscio.

6. Albergo o casa?
Anche qui dipende dal portafoglio e da ciò che volete. Noi abbiamo deciso di soggiornare in un albergo molto tranquillo, vicino alla spiaggia.

7. Macchina, treno o aereo?
Abbiamo scelto di arrivare a destinazione in macchina innanzitutto perché Finale Ligure è vicina e perché volevamo essere comodi e liberi di muoverci come volevamo, ma per trovare parcheggio libero siamo arrivati alle 6 del mattino…

8. E se ci portassimo il nostro amico a quattro zampe?
I nostri amici ci tengono compagnia tutto inverno e quando ci sentiamo soli e allora non è giusto regalare anche a loro un momento di svago?
Noi vi consigliamo di portare con voi i vostri amici e stategli vicino sempre.

9. Quanto deve durare la vacanza perfetta?
una settimana? un mese?10 giorni?
spesso a “parlare” qui è il portafoglio 🙂
il tempo vola in vacanza e il tempo non è mai abbastanza, il nostro consiglio è quello di pianificare la vacanza in funzione anche del fatto che troppo tempo al mare spesso può annoiare, il tempo giusto secondo noi è 7 / 10 giorni, tempo giusto per rilassarsi, conoscere il posto in cui stiamo, ambientarci e non annoiarci mai.

10. Fare delle attività divertenti.
Siamo finalmente in vacanza e dopo pochi giorni ci accorgiamo che la “vita da spiaggia” ci annoia? Hotel – Spiaggia, Spiaggia – Hotel ci stufa? Non roviniamoci la vacanza e non passiamo i giorni al mare tra la noia e l’apatia.
Molti stabilimenti balneari propongono attività ludiche moltodivertenti, dal classico torneo di bocce (sarà anche noioso ma almeno passiamo del tempo in compagnia) ai vari tornei di beach volley ai più classici pedalò….
Tutte attività divertenti per non annoiarci al mare e per stare in compagnia e socializzare.
Noi abbiamo preferito portarci dietro le maschere e le pinne e nuotare e nuotare …

Questi sono i nostri consigli, e i vostri? …

Annunci


Categorie:famiglia, Tempo Libero

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

Professoressa Orrù

Latino e Greco per le mie classi del Liceo Dettori di Cagliari fino a settembre 2017; ora anche altro, anche per altri

Jesslan

Una bionda a 88 mph

JSunflower

Segui i tuoi sogni, loro conoscono la strada.

Michela Silvia D'Alessandro Fotografia

"The emotions seen by my eyes"

Stefano Cicchini

Italian Influencer & Instagram Specialist

Diario di una psicopatica sentimentale

Un professionista non se la prende mai con un cretino. Luis Sepulveda

Gabo Serra PH Travel

Ci sono due modi per vivere: uno è viaggiare ed essere felici, l'altro non lo conosco.

hovogliadichiacchiere . . .

cosa c'è di meglio di una bella chiacchierata fra amici?

Storie in punta di righe

fiabe, racconti e ritratti di parole

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

lagendadichiara

working to get out of my comfort zone, or maybe, make it bigger !

tacotacorinbimbim

in alta definizione

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

EmoticonBlu

Mi contraddico? Certo che mi contraddico! Sono grande, contengo moltitudini! (W. Whitman)

hicetnunc.wordpress.com

La sensibilità è un dono prezioso e raro. Chi è sensibile sente il doppio e in anticipo, sente la pioggia prima ancora che gli cada addosso e sente le urla di chi piange in silenzio, chi è sensibile non ha bisogno di spiegazioni inutili, preferisce un abbraccio muto.

Letture/Lecturas

"Leggere è sognare per mano altrui. /Leer es soñar de la mano del otro " Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine- Libro del desasosiego

dimensioneC

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà

I bit-elloni

Retrogames, Videogames, Console e Retrogaming

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: