Tragedia al concerto di “sfera ebbasta” il nostro pensiero

Amici avete sentito tutti cosa è successo, purtroppo, al concerto di “Sferaebbasta” rapper emergente.

Durante un suo concerto un ragazzo probabilmente per commettere un furto ha spruzzato dello spray al peperoncino causando panico e successivamente il cedimento di una balaustra, infatti gli investigatori pensano che causa della chiusura di un’uscita di emergenza, la calca si sarebbe sfogata verso un’altra uscita di sicurezza, quella che dà su un ponticello che, dopo aver attraversato un piccolo fossato, collega il locale al piazzale del parcheggio.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, la tragedia è avvenuta in quel punto: quando i ragazzi sono usciti di corsa dal locale, decine di loro si sono accalcati per passare sul ponticello fino a quando una balaustra ha ceduto.

I primi ragazzi sono così caduti nel fossato, un metro sotto il ponticello…

 sono stati schiacciati dal peso di quelli che li seguivano.

Leggendo i commenti a nostro avviso “fuori luogo” della gente su Facebook in molti danno la colpa al cantante, ma noi di Punti di vista non ci sentiamo di dare la colpa ad un musicista che vende il suo prodotto, secondo noi il problema non è del cantante o di chi va a vederlo/sentirlo, qui i problemi sono altri.

In primis il cretino/i che ha usato UN ARMA DI DIFESA PERSONALE x generare caos e per commettere uno o più furti.

In seconda battuta (ma non meno importante) “capire” i motivi per cui nel locale c’erano il doppio delle persone consentite.

Qui il cantante o suoi fans non c’entrano, c’entra l’ignoranza umana.

Certo “sferaebbasta” è un personaggio molto eccentrico e canta cose moralmente discutibili ma sarebbe potuto succedere con cantanti più “tranquilli” e la cosa triste è che un momento di svago si sia trasformato in tragedia, non per colpa del cantante che fa il suo lavoro ma da un imbecille con lo spray al peperoncino in modo improprio e da chi ha permesso l’ingresso al doppio delle persone consentite in quel locale.

 

Aldilà delle parole, condoglianze alle famiglie!

Voi cosa ne pensate???

Seguiteci @punti_di_vista12

 

Annunci


Categorie:news

Tag:, ,

2 replies

  1. bisogna che, una volta per tutte le regole siano rispettate: controlli agli ingressi e soprattutto non sovradimensionare le presenze rispetto alla capienza effettiva del luogo, il resto sono considerazioni personali

    Piace a 1 persona

Rispondi a Punti di Vista Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Piano Infinito

COOPERATIVA SOCIALE PER LA PROMOZIONE DELLA PERSONA E DELLA SOLIDARIETÀ

L'inquilina del terzo piano

Blog di cinema di Martina Cancellieri

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

Professoressa Orrù

Latino e Greco per le mie classi del Liceo Dettori di Cagliari fino a settembre 2017; ora anche altro, anche per altri

Jesslan

Una bionda a 88 mph

JSunflower

Segui i tuoi sogni, loro conoscono la strada.

Michela Silvia D'Alessandro Fotografia

"The emotions seen by my eyes"

Stefano Cicchini

Italian Influencer & Instagram Specialist

Diario di una psicopatica sentimentale

Un professionista non se la prende mai con un cretino. Luis Sepulveda

Gabo Serra PH Travel

Ci sono due modi per vivere: uno è viaggiare ed essere felici, l'altro non lo conosco.

hovogliadichiacchiere . . .

cosa c'è di meglio di una bella chiacchierata fra amici?

Storie in punta di righe

fiabe, racconti e ritratti di parole

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

lagendadichiara

working to get out of my comfort zone, or maybe, make it bigger !

tacotacorinbimbim

in alta definizione

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

EmoticonBlu

Mi contraddico? Certo che mi contraddico! Sono grande, contengo moltitudini! (W. Whitman)

hicetnunc.wordpress.com

La sensibilità è un dono prezioso e raro. Chi è sensibile sente il doppio e in anticipo, sente la pioggia prima ancora che gli cada addosso e sente le urla di chi piange in silenzio, chi è sensibile non ha bisogno di spiegazioni inutili, preferisce un abbraccio muto.

Letture/Lecturas

"Leggere è sognare per mano altrui. /Leer es soñar de la mano del otro " Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine- Libro del desasosiego

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: