Festeggiare i 32 con i ladri :(

Ciao a tutti e siamo arrivati all’ultimo weekend di febbraio, un weekend che sarebbe dovuto essere molto tranquillo e divertente.

Mengshen® 2 in 1 rivelatore infrarosso senza fili di IR del sensore di movimento di sicurezza Campanello di allarme con 2 telecomando MS-H88

Avevo in mente di fare un giro al museo e visitare ad uno zio uscito da un intervento, e poi domenica insieme a Roberto volevamo andare al nostro primo evento come bloggers.

Purtroppo sabato dopo il lavoro qualcuno d’indesiderato ha rovinato i nostri piani.

Mi hanno rubato la borsa

Purtroppo nella borsa di una donna c’è un mondo e a me quel mondo me l’hanno tolto.

Set Borse Donna,Coofit 3 pezzi Borse a Man e a spalla +Piccola Borse a Tracolla+Portafoglio

Non mi era mai capitato, di essere derubata di tutto. Per fortunata non ero da sola, in un momento così è difficile pensare con calma, infatti ero sconvolta e riuscivo solo a piangere.

Avevo i documenti, molte cose personali, e alcuni documenti del lavoro.

Ma la prima cosa da fare in assoluto é:

Cercare di ritornare in sè stessi, non è facile ma bisogna capire che più ci si abbatte più tempo si perde in reagire. Sicuramente avere qualcuno vicino aiuta molto.

Quindi dopo avere cercato disperatamente e capito che la borsa non c’era. Roberto mi ha costretta ad andare a fare la denuncia, e meno male perché magari io sarei rimasta ancora lì a cercare le mie cose.

Secondo punto. Farsi aiutare e ascoltare. Quando hai la mente in bianco non è facile parlare con i carabinieri, quindi meglio ascoltare i consigli e l’aiuto di qualcuno che ha le idee più chiare. I carabinieri sono persone che lavorano per la comunità, affidarsi a loro è la scelta migliore.

Denunciare un furto è importantissimo perché forniremo alle autorità delle indicazioni che serviranno di conseguenza per le loro indagini.

La mia esperienza:

Siamo andati dai carabinieri di Somma Lombardo e con gentilezza e pazienza mentre io cercavo di fornire tutta l’informazione possibile, il signore di fronte mi ascoltava.

Fare una denuncia è qualcosa che richiede tempo, ma con quella si possono fare tutti i documenti. Per fortuna avevo a casa il passaporto e due foto formato tessera, il giorno dopo sono riuscita a fare il permesso provvisorio di guida, tutto gratuitamente.

Dopo circa 40 giorni mi arriverà la patente a casa e dovrò pagare il fattorino, ma non importa.

Comunque mi sono informata con qualcuno che se ne intende, e mi diceva che per chi come me viene derubato non ha bisogno di nessun documento per fare il permesso provvisorio di guida perché tutti i documenti che abbiamo fatto in Italia sono registrati.

Vale anche per gli stranieri in possesso di documenti fatti in Italia.

Quindi non spaventatevi, tutto si risolve. Incrociate le dita e pregate di incontrare brave persone che vi possano aiutare.

Le più potenti preghiere di liberazione contro i diavoli. Ad uso dei sacerdoti e dei laici



Categorie:Tempo Libero

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Ti serve una mano?

Imparare a convivere con una sola mano

indossa fashion blog

camiceria sartoriale su misura

El Blog de Zoe

salud, estética y mas

Tubarrywhite

Take it easy

Il blog di Elena

Immagini, pensieri, racconti

s8c blog

“Rosso di sera non fa primavera“ – PAPEROGA – da qualche fumetto della mia infanzia (ahimè, mai finita)

the smARTraveller blog ✈

dedicated to all of you who love and live for travelling

DEDALUS: corsi, testi e contesti di volo letterario

Appunti e progetti, tra mura e spazi liberi

La Gallina Ubriaca

Il giornale degli studenti dell’Università di Verona

giornalevinocibo

Testata di critica enogastronomica - Direttore Luigi Salvo

Moonimalista

Minimalismo, zero rifiuti, viaggi, e...

Gianluca Solera

Mediterraneo, Società Civile, Politica e Interculturalità

SRarch

Simona Renga Architetto - la tua casa per te

Una tizia che scrive

Sara Giannaccini - un’altra idea di blog

Notedipoesie

Come sei bella. La tua bellezza mi spaventa. E ho fame di te. E ho sete di te. E ti supplico: nasconditi.

Superselectawires.com

Connecting Wires

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: